Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

titolo argomento sottohomepage

home consultazioni pubbliche aperte palazzo silvestri rivaldi un gioiello nel cuore di roma

 

Palazzo Silvestri Rivaldi è un edificio rinascimentale che sorge nel centro storico di Roma, di fronte al Colosseo e alla Basilica di Massenzio. Di proprietà degli Istituti di Santa Maria in Aquiro -ISMA, Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza della Regione Lazio e da questa vigilata, è da molti anni in stato di abbandono e degrado. La Proprietà, in collaborazione con l’Agenzia del Demanio, ha intrapreso un percorso di tutela e valorizzazione, anche economica, per garantire un futuro a questo immobile dal grande valore storico e architettonico, oltre che di particolare pregio e bellezza.

Palazzo Silvestri Rivaldi apre le porte

Palazzo Silvestri-Rivaldi apre le porte. Nel corso del mese di aprile, l’Agenzia del Demanio e l’ISMA, l’Ente proprietario dell’immobile, organizzano delle visite guidate alla scoperta dell’imponente dimora rinascimentale. Le date ancora disponibili per accreditarsi sono le giornate del 10, del 13, del 20 e del 27 aprile. Per partecipare, è possibile inviare una richiesta online. L’accesso alla struttura sarà consentito in piccoli gruppi, e l’Agenzia potrà accogliere le richieste fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni sul territorio
Il percorso di valorizzazione e riqualificazione di Palazzo Silvestri Rivaldi non può prescindere, come condiviso dalla Proprietà e dall' Agenzia del Demanio, dal preventivo e fattivo coinvolgimento della cittadinanza e delle associazioni attive sul territorio romano che, attraverso lo strumento della consultazione pubblica, sono invitate ad esprimere la propria idea sul suo recupero e riuso. Per partecipare alla consultazione pubblica è necessario rispondere a poche e semplici domande ed esprimere la propria opinione o suggestione sul futuro dell’edificio. Per partecipare al sondaggio basta collegarsi al link Sondaggio Palazzo Silvestri Rivaldi

 

 

Il contributo dei professionisti per il recupero sostenibile di Palazzo Silvestri Rivaldi
La consultazione pubblica per Palazzo Silvestri Rivaldi è rivolta anche a professionisti interessati a presentare una proposta progettuale per la sua riqualificazione, un contributo concreto per poter immaginare soluzioni sostenibili di riuso. E’ possibile partecipare inviando il progetto online, ed eventualmente richiedendo di effettuare un sopralluogo tecnico sull'immobile collegandosi al link Proposte e richiesta per sopralluogo tecnico

Termini per partecipare

La consultazione pubblica è aperta dal 26 gennaio 2017 al 31 maggio 2017.

Per ulteriori informazioni e contatti:

dre.romacapitale_ss@agenziademanio.it

Dott. Luca Parducci 06.48024316
Arch. Elisa Ciccognani  06.48024307

Documenti utili

Regolamento di partecipazione alla consultazione pubblica su Palazzo Silvestri Rivaldi

Information Memorandum Palazzo Silvestri Rivaldi

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2