02 agosto 2017

Sono 64 gli immobili passati dallo Stato ai Comuni con il federalismo demaniale nell’ultimo mese in Abruzzo, per un valore che sfiora i 2 milioni di euro. L’Agenzia del Demanio ha, infatti, trasferito a Montereale, Fontecchio, Pescina, Scurcola Marsicana, Magliano dei Marsi, Pizzoli, tutti in provincia dell’Aquila, Roccamorice e Abbateggio, in provincia di Pescara, Giulianova (TE) e Miglianico (CH) edifici ad uso commerciale e abitativo, terreni, ex tracciati ferroviari. I beni verranno utilizzati per il miglioramento dei servizi ai cittadini e della viabilità locale, o per la messa a reddito. Tra questi ultimi in particolare un ex poligono di tiro con ristorante a Scurcola, di 645.000 euro, e un appartamento a Miglianico, per 165.000 euro di valore. (elf)

 

Categorie