23 January 2018

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, il Sindaco di Bologna Virginio Merola e il Direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi hanno firmato oggi a Roma un Protocollo d’Intesa per il recupero e l’adeguamento della Ex Caserma STAVECO da destinare a Uffici Giudiziari della città.

L’operazione consentirà di riqualificare e valorizzare una ex struttura militare di grande valore storico artistico, inserita in un contesto urbano dalle grandi potenzialità; favorire l’accorpamento degli uffici giudiziari, che vedranno così soddisfatta l’esigenza molto sentita di spazi di lavoro idonei. La riqualificazione della Ex Caserma STAVECO porterà infine ad abbattere la spesa corrente con un considerevole risparmio grazie al rilascio da parte degli uffici giudiziari di Bologna di alcuni immobili occupati in locazione passiva.

L’intesa di oggi - ha dichiarato Roberto Reggi - è il risultato di un progetto complesso, maturato nel tempo anche attraverso un confronto dialettico intenso, che ha dimostrato come sia possibile trovare soluzioni sostenibili tra quelle che sono le necessità dello Stato, in termini di utilizzo del patrimonio immobiliare pubblico e contenimento della spesa, e le richieste del territorio. Si tratta di uno degli interventi più rilevanti tra tutti quelli che stiamo portando avanti in Italia, sia in termini di investimenti che in termini di risparmi, che saranno di 5 milioni di euro anno. L’accordo prevede infatti che Caserma STAVECO, ex struttura militare attualmente sottoutilizzata e in degrado, ospiti la maggior parte degli uffici giudiziari sparsi per Bologna e attualmente in fitto passivo. Grazie a questa operazione, infine verranno offerti migliori servizi ai cittadini, attraverso uffici più integrati e facilmente raggiungibili.” 

 

Categorie