13 December 2018

La stazione dei Carabinieri di Cordenons, in provincia di Pordenone, diventa di proprietà dello Stato. In cambio il Comune riceve un’area periferica, di 187.000 mq.

L’atto firmato oggi tra Agenzia del Demanio e amministrazione comunale permette un risparmio di spesa pubblica di 54.400 euro all’anno, in passato spesi per il canone di affitto della sede dell’Arma. L’ immobile  ha una superficie di 1.830 mq, e comprende uffici, alloggi e altri locali in cui lavorano 11 persone. Il Comune di Cordenons sta trasformando l’area di di cui è divenuto proprietario in una discarica, come previsto dal piano urbanistico.

Il valore della struttura dei Carabinieri  è di 1.717.000 euro mentre l’area ora di proprietà del Comune vale 1.786.000 euro: questo scambio immobiliare prevede un conguaglio a favore dello Stato di 69.000 euro. (vf)

 

 

Categorie