30 novembre 2017

Si avvia il percorso di valorizzazione del Borgo di Bussana Vecchia, in provincia di Imperia, grazie ad un percorso condiviso tra l’Agenzia del Demanio, il Comune di Sanremo e il Segretariato Regionale del MiBACT.

E’ stato infatti approvato il Programma di Valorizzazione, ai sensi dell’art. 5 comma 5 del D. Lgs. n. 85/2010 sul federalismo demaniale culturale, che prevede che il borgo, gravemente danneggiato da un terremoto nel 1887, venga trasferito a titolo gratuito al Comune di Sanremo che a sua volta si impegna a garantirne il recupero conservativo e la messa in sicurezza favorendo la salvaguardia delle caratteristiche ambientali e architettoniche dell’antico impianto urbano.

Si tratta di un programma molto articolato, con un investimento previsto di circa 43 milioni di euro, che include interventi connessi alle opere di urbanizzazione primaria, tra cui reti, strade, piazze, illuminazione pubblica e alla riapertura di passaggi e vie occluse da crolli, l’apertura di una scuola di restauro con possibilità di ospitare laboratori, workshop, scuole estive, master, ma anche spazi per conferenze, mostre e performance artistiche. Vengono inoltre individuate ulteriori funzioni importanti per lo sviluppo turistico del Borgo tra cui un albergo e un ostello e confermata la presenza di unità residenziali e atelier d’arte.

Si prevedono infine aree verdi all’interno del nucleo antico, un parco urbano, il ripristino dei percorsi pedonali storici e il recupero di alcuni frantoi, senza escludere la necessità di aree destinate a parcheggio.

Il successivo Accordo di Valorizzazione e l’atto di trasferimento definitivo al Comune di Sanremo è previsto per la seconda metà del 2018. (vig)

Categorie