04 January 2018

E’ stato firmato oggi l’atto di trasferimento dell’Ex Casa del Fascio in favore del Comune di Acerra, in provincia di Napoli, con l’iter del federalismo demaniale. L’atto, che ha sancito il passaggio definitivo dallo Stato al Comune di Acerra, consentirà di avviare un progetto di recupero dell’edificio trasformandolo in un centro socio-culturale nel pieno centro cittadino, grazie a risorse pubbliche provenienti dal Programma Integrato Città Sostenibile. Il nuovo centro sarà intitolato alla memoria del Vescovo Emerito di Acerra Don Antonio Riboldi, cittadino onorario della Città e recentemente scomparso, che ha segnato con la sua opera pastorale contro la criminalità organizzata, la storia e la vita del territorio acerrano. (csg)

Categorie