22 February 2018

Si è svolta oggi presso il Comune di Nuoro la cerimonia di consegna delle chiavi della Caserma di Prato Sardo al Ministero della Difesa, cui è seguito un sopralluogo dei nuovi edifici realizzati alle porte della città, che permetterà all’Esercito Italiano di avviare il trasferimento di propri reparti nella nuova struttura.

Il passaggio dà esecuzione a un Accordo di Programma tra Ministero della Difesa, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Nuoro e Agenzia del Demanio per la cessione alla Regione, da parte dell’Agenzia del Demanio, della Caserma Rinaldo Loy una volta dismessa dal Ministero della Difesa e una volta ricollocato il personale, cosa che avverrà con il trasferimento nella nuova Caserma di Prato Sardo realizzata dal Comune di Nuoro. La Caserma Loy sarà poi trasferita a titolo gratuito dalla Regione al Comune che a sua volta la destinerà ad esigenze connesse  all’Università di Nuoro. L’Agenzia del Demanio, responsabile della gestione, razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato, ha contribuito all’operazione in sinergia con tutte le istituzioni coinvolte e contribuendo a individuare tutti gli strumenti tecnico-amministrativi necessari a supportare l’intera operazione. 

Erano presenti il Presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, il Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Claudio Graziano, il Sindaco di Nuoro Andrea Soddu e il Direttore Regionale Sardegna dell’Agenzia del Demanio Giovanni Zito.

Categorie