20 June 2018

E’ stato  firmato oggi il protocollo di intesa che permetterà al Comune di Padova di riqualificare un’area nel centro della città, ormai da anni in stato di degrado, con la costruzione dei nuovi uffici della Questura. L’intesa, siglata oggi tra Agenzia del Demanio, Amministrazione Comunale e Polizia di Stato, prevede infatti la cooperazione di tutte le istituzioni coinvolte in un’importante operazione di razionalizzazione di immobili pubblici, attraverso la permuta di un immobile demaniale, l’ex Caserma Prandina, con un’area di proprietà comunale. Questo scambio permetterà al Ministero dell’Interno di poter insediare in via Anelli un polo di sicurezza nuovo ed efficiente, in grado di riunire in un’unica sede gli uffici della Polizia padovana, generando risparmi per lo Stato in termini di abbattimento di spese per gli affitti passivi. La zona di Via Anelli, famosa come “ex Bronx” della città di Padova, sarà quindi protagonista di un’operazione di rigenerazione urbana e di rivalutazione del territorio. (CS)

Categorie