12 November 2018

Un notevole risparmio di spesa pubblica e la messa in pratica di operazioni per valorizzare il patrimonio immobiliare sul territorio: questi gli obiettivi al centro dell’accordo firmato oggi a Palazzo Pretorio tra Agenzia del Demanio e Comune di Rovereto.

L’operazione che prevede uno scambio di beni tra le due amministrazioni, consentirà allo Stato di entrare in possesso dell’immobile che oggi ospita la Compagnia dei Carabinieri realizzando un risparmio di 108.430 euro, grazie alla chiusura del contratto di affitto, finora ancora in essere con il Comune.

La Caserma conserverà la propria destinazione d’uso garantendo un importante presidio di sicurezza locale. Al Comune invece saranno trasferiti, l'ex-asilo Manifattura Tabacchi e il Poligono di Valscodella che potranno essere così inseriti nelle proprie strategie di sviluppo urbano.

Categorie