14 marzo 2017

L’Agenzia del Demanio - Direzione Regionale Toscana e Umbria è rientrata ieri in possesso dell’ex Carcere maschile a Perugia, a seguito della riconsegna da parte dal Ministero della Giustizia che ha recentemente ultimato i lavori di bonifica e sgombero dell’imponente complesso distribuito su cinque livelli, con pianta a quattro bracci e quasi 350 celle.
Prosegue così il progetto per realizzare nell’ex struttura penitenziaria una Cittadella della Giustizia che permetterà di accorpare in un’unica sede tutti gli uffici giudiziari del capoluogo umbro, generando un considerevole risparmio di spesa pubblica.
L’operazione di razionalizzazione degli spazi in uso alla Ministero della Giustizia nella città di Perugia è una dei 34 progetti di Federal Building che l’Agenzia del Demanio sta realizzando su tutto il territorio nazionale. Questo modello consente di riqualificare gli immobili secondo i criteri più moderni di efficienza e sicurezza, migliorando la qualità dell’ambiente di lavoro e contribuendo al rilancio dell’economia e alla rigenerazione del territorio. (csg)

 

Categorie