21 March 2018

Questa mattina, all’interno dell’Ex Convento della Chiesa del Carmine di Piacenza, sono stati inaugurati i nuovi locali dell’Ufficio provinciale del Territorio. Si tratta del primo step di una significativa operazione di razionalizzazione di spazi pubblici che, nel 2019, prevede di concentrare all’interno dell’immobile la maggior parte dei servizi dell’Agenzia delle Entrate distribuiti nei vari punti della città, consentendo un risparmio complessivo per oltre 600 mila euro. La conclusione degli interventi di riqualificazione, portati avanti dal Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche, hanno infatti permesso, dallo scorso 26 febbraio, il trasferimento degli uffici dell’ ex Catasto e dell’ex Conservatoria, e la chiusura dei contratti di affitto per le sedi di via Campo Sportivo Vecchio e via Scalabrini, e successivamente anche di via Modenesi. Il recupero dell’ex Convento,  si inserisce in un più ampio progetto di razionalizzazione che l’Agenzia del Demanio sta portando avanti in tutto il territorio nazionale, a partire dai 38 federal building distribuiti nei maggiori capoluoghi di provincia che consentiranno di liberare spazi, chiudere contratti di affitto in immobili privati e quindi di ridurre sensibilmente i costi. (mb)

Categorie

Per saperne di più