13 November 2018

L’Agenzia del Demanio ha trasferito due aree ex militari del Monte Vento e del Monte Mamaor al Comune di Valeggio sul Mincio (VR) con il federalismo demaniale, l’’iter che dà la possibilità agli Enti locali di acquisire a titolo non oneroso beni statali da valorizzare e destinare alla collettività.
Si tratta di due aree di oltre 100 ettari inserite in un contesto unico dal grande pregio naturalistico e ambientale che ospitavano soprattutto magazzini per il deposito di esplosivi, dismessi nel 2001 dal Ministero della Difesa e successivamente riconsegnati all’Agenzia del Demanio. Il trasferimento in proprietà al Comune consentirà di avviare un percorso di valorizzazione delle due aree, al fine di renderle fruibili dalla comunità. In particolare, per il Monte Mamaor l’amministrazione comunale prevede di trasformare l’area in un parco pubblico con attività sportive e percorsi cicloturistici grazie al coinvolgimento di associazioni del luogo, a beneficio degli sportivi e di tutta la comunità.
La cerimonia per il passaggio ufficiale e la consegna delle chiavi si è svolta a Valeggio sul Mincio, alla presenza di rappresentanti dell’Agenzia e del Ministero della Difesa. (csg) 

 

Categorie