25 January 2018

E’ stato firmato oggi il Protocollo di Intesa che consentirà di realizzare la nuova Cittadella della Giustizia di Velletri (RM). L’accordo sancisce la collaborazione tra Ministero della Giustizia, Agenzia del Demanio, Comune di Velletri, Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Lazio, Abruzzo e Sardegna e le autorità giudiziarie della città.

L’accordo prevede di riunire gli uffici a disposizione del Ministero della Giustizia in un polo unico, moderno ed efficiente, nell’attuale sede di Piazza G. Falcone già occupata dal Tribunale e dalla Procura di Velletri, e in un altro edificio di nuova costruzione da edificare sull’area adiacente. Entrambi, oggi di proprietà comunale, saranno ceduti a titolo gratuito allo Stato e consegnati in uso governativo al Ministero.

“Con la firma di oggi – ha dichiarato Roberto Reggi - si compie un passo importante per la realizzazione della Cittadella della Giustizia di Velletri. L’impegno dell’Agenzia del Demanio per garantire il proprio supporto tecnico sarà il più tempestivo possibile al fine di contenere al massimo i tempi di realizzazione. Il protocollo consentirà di razionalizzare e ottimizzare gli spazi destinati agli uffici giudiziari della città, con un conseguente risparmio annuo di 518.000 euro di affitti passivi, e di offrire allo stesso tempo luoghi di lavoro più adeguati e  un servizio più efficiente e accessibile ai cittadini”.

Categorie