28 dicembre 2016

Vinadio, (CN): trasferito al Comune il Forte Albertino

L'Agenzia del Demanio trasferisce al Comune di Vinadio il Forte principale, i bastioni e alcuni terreni

28 dicembre 2016

 

L’Agenzia del Demanio Direzione Regionale Piemonte e Valle d’Aosta ha trasferito oggi al Comune di Vinadio, in provincia di Cuneo, il complesso denominato Forte Albertino. Si tratta del cosiddetto “Forte principale”, dei bastioni difensivi, della caserma Carlo Alberto e di terreni circostanti che passano al Comune grazie alla procedura del federalismo demaniale culturale (art. 5 comma 5 d.lgs. 85/2010).


Il trasferimento darà avvio all’accordo di valorizzazione firmato lo scorso settembre tra Comune di Vinadio, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Agenzia del Demanio che prevede una significativa operazione di riqualificazione del patrimonio artistico locale e di valorizzazione della vocazione culturale dei luoghi, con l’obiettivo di incrementarne anche la fruizione turistico-ricettiva. Il forte, costruito tra il 1834 e il 1849, è considerato uno dei più importanti esempi di struttura militare fortificata dell’intero arco alpino.

Categorie