Mon Feb 23 16:03:00 CET 2015

Bari, l’Agenzia firma intesa per razionalizzare e valorizzare beni pubblici e trasferisce 17 immobili al Comune

Un importante protocollo d’intesa di permuta tra immobili di proprietà statale e comunale è stato firmato dal Direttore dell’Agenzia Roberto Reggi, dal Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini e dal sindaco di Bari Antonio Decaro. La firma è avvenuta a Bari presso la sala Massari di Palazzo di Città, alla presenza del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dell’assessore alle Culture e Turismo del Comune di Bari Silvio Maselli. L’accordo prevede il trasferimento dallo Stato al Comune del Teatro Margherita e il Mercato del Pesce, che diventeranno il Centro per le Arti Contemporanee della città; in cambio, l’amministrazione comunale cede il compendio della Cittadella della Cultura, tre capannoni e un piccolo fabbricato, attualmente in uso al MIBaCT. “Vorrei testimoniare il punto di vista dello Stato - ha detto Reggi - che oggi cede questi due preziosi immobili al Comune a fronte di un progetto di valorizzazione per il quale esistono le risorse. In questa operazione di permuta lo Stato riceve in cambio del Margherita e del Mercato del Pesce il complesso della Cittadella della Cultura con alcuni capannoni per trasferirvi, nel tempo, tutte le sue funzioni, riducendo così le spese per le locazioni passive. Oggi raccogliamo i frutti di un lavoro lungimirante avviato dalla direttrice regionale Giuliana Dionisio e dell’ex sindaco Michele Emiliano. A seguito della firma, Reggi ha consegnato al sindaco Decaro la pergamena per il trasferimento di 17 beni demaniali, ai sensi dell’art. 56 del federalismo demaniale.

Categorie