23 November 2016

Mercato Immobiliare: Nomisma presenta a Milano il 3° Rapporto 2016

L’Agenzia del Demanio fa il punto sulle attività in corso per ridurre i costi di gestione, per liberare asset pubblici da immettere sul mercato, per promuovere operazioni di riqualificazione e rigenerazione

23 novembre 2016

L’Agenzia del Demanio ha preso parte al "3° Rapporto 2016 sul mercato immobiliare" presentato oggi dalla Societa' di studi economici Nomisma, alla Fondazione Cariplo di Milano.
Istituzioni  e operatori del real estate si sono confrontati sull’andamento del mercato immobiliare italiano che, secondo l’analisi di Nomisma, prosegue il suo percorso di faticosa risalita. - Il 2016 si chiudera' con un incremento  delle transazioni immobiliari stimabile, su base annua,  nell'ordine del 12,3%, con il settore residenziale a fare da traino mentre sul fronte dei prezzi continua invece il trend di recessione che non sarà invertito prima del 2018. Inoltre nella seconda parte dell'anno si e' registrato un aumento della domanda  a favore della locazione. Nel settore commerciale prezzi e canoni continuano a flettere anche se in misura piu' contenuta rispetto ai primi anni della crisi.


Stefano Mantella, Direttore Strategie Immobiliari e Innovazione dell’Agenzia del Demanio, ha preso parte al dibattito “Invest in Italy: Prospettive italiane ed internazionali al confronto” e  ha illustrato esperienze e operazioni di gestione degli immobili pubblici per la realizzazione di circuiti di eccellenza a sostegno dell’offerta immobiliare complessiva. Ricordando che dei 45.000 beni gestiti per un valore di 59 miliardi, solo il 4% di questo portafoglio fa parte del patrimonio disponibile, Mantella ha sottolineato l’importanza di ridurre i costi di gestione del patrimonio pubblico e liberare asset da immettere sul mercato, anche estero.

Queste linee di azione su cui si concentra l’Agenzia devono essere accompagnate anche da un’attenta attività di preparazione dei beni per essere recepiti dal mercato e da una promozione adeguata attraverso vetrine efficaci, come ad esempio il portale Invest in Italy real estate dedicato alla presentazione di offerte di investimento in immobili pubblici, di società partecipate pubbliche o partecipate pubblico-privato, destinate ad operatori italiani ed esteri.

Il progetto, realizzato dall’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, su impulso della Presidenza del Consiglio del Ministri e del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Agenzia del Demanio oggi presenta un’offerta qualificata e facilmente accessibile anche a investitori che non operano quotidianamente nel nostro mercato. (mb)

Categorie