29 September 2015

Campania, nella villa confiscata la nuova sede della squadra mobile di Casal di Principe

29 settembre 2015

Una buona notizia per la lotta alla camorra: la villa appartenuta a un clan camorristico e situata a Casal di Principe, in provincia di Caserta,  ospita già la nuova sede della squadra mobile. La consegna di oggi sancisce il passaggio formale dall'Agenzia del Demanio alla Prefettura di Caserta del bene confiscato alla criminalità organizzata, rinnovando così la collaborazione tra istituzioni nella promozione della legalità.
La caserma nel centro di Casal di Principe aumenta la presenza dello Stato in un territorio difficile e assume un’importanza strategica per una migliore organizzazione logistica delle forze dell’ordine sul territorio casertano.
Questa operazione costituisce anche una risposta alle attuali esigenze di riduzione della spesa pubblica che può passare anche attraverso la conversione dei beni confiscati in presidi di legalità razionalizzando gli spazi in uso alla pubblica amministrazione. (mb)

Categorie