Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

titolo argomento sottohomepage

home consultazioni pubbliche concluse consultazione pubblica ex caserma toti-bergamas gradisca d'isonzo

 

L’Agenzia del Demanio e il Comune di Gradisca d’Isonzo (GO) promuovono una consultazione pubblica per raccogliere idee e proposte progettuali per la valorizzazione e il riuso della ex caserma E. Toti ed A. Bergamas.

Finalità della consultazione pubblica

L’ex caserma Toti-Bergamas è un immobile del patrimonio disponibile dello Stato, situato nel cuore della cittadina di Gradisca d’Isonzo, dove si estende per un’area pari a 50.500 mq in un contesto residenziale ricco di infrastrutture e servizi. Il compendio è al centro di un programma di valorizzazione e di rigenerazione urbana strategici per la città, e costituisce l’oggetto della variante n° 30 del Piano Regolatore Generale del Comune di Gradisca d'Isonzo.
A questo punto del processo di valorizzazione dell’immobile, l’Agenzia del Demanio e l’Amministrazione Comunale vogliono avviare un dialogo con il territorio e i cittadini, finalizzato a:

 - acquisire proposte e indicazioni che possano confermare l’interesse privato al recupero del compendio, sul modello già previsto dalla variante n.30 adottata dal Comune;

- raccogliere proposte alternative alla variante urbanistica, anche per modificarne eventualmente i contenuti;

- individuare le modalità più idonee per la futura proposta del bene sul mercato.

 

Chi può partecipare

L’iniziativa è rivolta a tutti  i soggetti, pubblici e privati, interessati ad intervenire e contribuire allo sviluppo dell’ex caserma Toti-Bergamas.

 

Come partecipare

Per partecipare è necessario prendere visione dei seguenti documenti informativi e tecnici:

- Regolamento di partecipazione

- Variante n.30 - La riconversione dell'Ex Caserma Toti-Bergamas

- Estratto Variante n.30

e compilare, entro le ore 12.00 del 2 dicembre 2016, il questionario online disponibile su questo sito e sul sito del Comune di Gradisca d’Isonzo www.comune.gradisca-d-isonzo.go.it

La proposta di valorizzazione potrà riguardare sia gli aspetti di natura urbanistica, architettonica e paesaggistica, legati al recupero e alla riqualificazione dell'intera area, sia quelli di natura funzionale che riguardano il riuso e la nuova gestione dell'immobile.

 

Per informazioni e contatti

Per maggiori informazioni e chiarimenti sull’iniziativa, o per richiedere un sopralluogo sull'immobile, è possibile contattare i referenti del progetto:
Giovanna Pangia 0432/586465
Rodolfo Rivola 0432/586455
o inviare una e-mail all’indirizzo di posta dre.friuliveneziagiulia_ss@agenziademanio.it

 

 

Caserma Toti - Bergamas, Gradisca d'Isonzo

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2