L'area da valorizzare

Un intero comparto, localizzato tra i Comuni di San Giorgio Piacentino e Podenzano, per anni interamente utilizzato come importante scalo militare. Una superficie di circa 2,8 milioni di mq in cui sono dislocati, oltre alle infrastrutture aeroportuali, diversi fabbricati, tra cui magazzini, alloggi e depositi. Parte del compendio oggi non è più utilizzato dal Ministero della Difesa e le istituzioni coinvolte stanno collaborando per assicurarne il futuro.

I beni coinvolti

Sono sei distinti complessi immobiliari per cui è stato possibile presentare un’idea di riqualificazione, manifestare interesse e/o presentare una vera e propria proposta progettuale. Nello specifico si tratta della zona operativa e la zona logistica dell’aeroporto, la porzione del sedime nord ovest, il deposito carburanti esterno, il deposito munizioni Tollara e il centro trasmittente.

Il percorso di rigenerazione

I futuri scenari di valorizzazione dei compendi saranno definiti con il coinvolgimento di cittadini, associazioni, imprenditori e altri soggetti interessati ad inviare proposte e idee di riuso. I risultati ottenuti e analizzati sono un prezioso punto di partenza per orientare i bandi e le operazioni di sviluppo che interesseranno l’aeroporto di San Damiano.

Presentazione dei risultati
La presentazione degli esiti della consultazione pubblica si è svolta l'11 giugno 2018 all'interno della zona aeroportuale.

Contatti

Per informazioni sulla consultazione pubblica è possibile contattare:

Silvia Festinante - Direzione Regionale Emilia Romagna
Stefania Torelli - Direzione Regionale Emilia Romagna
Tel. 051.6400311

I numeri