Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

federalismo demaniale

home archivio Accordo con Legambiente per il recupero e lo sviluppo sostenibile di immobili pubblici

Accordo con Legambiente per il recupero e lo sviluppo sostenibile di immobili pubblici

Annunciato durante la presentazione del primo Rapporto nazionale sulla Green society

14 giugno 2017

“La sostenibilità ambientale ed economica presuppone uno sforzo collettivo e condiviso che parta da una sensibilità nuova verso ogni attività messa in campo. L’impegno è quello di trovare un giusto connubio tra il recupero degli edifici pubblici e il loro pieno utilizzo per la comunità” ha dichiarato il Direttore dell’Agenzia Roberto Reggi intervenendo questa mattina alla presentazione del primo Rapporto nazionale sulla Green society organizzato da Legambiente nell’Urban Center di Milano. L’appuntamento è stato occasione per annunciare la sottoscrizione di un accordo tra l’Agenzia del Demanio e Legambiente Onlus per l’avvio di iniziative ed attività di green society e green economy volte alla valorizzazione, al recupero e al riuso del patrimonio immobiliare pubblico per promuovere lo sviluppo sostenibile, la difesa e la salvaguardia del paesaggio e la valorizzazione delle aree protette.

Le iniziative comuni, tra cui il progetto Cammini e Percorsi, potranno interessare sia terreni per favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili, l'ecoturismo, le filiere delle produzioni agroalimentari e l'artigianato locale, sia aree urbane per lo sviluppo di un'economia circolare, la riqualificazione ambientale di zone abbandonate nonché l’aggregazione e la coesione sociale.

Presenti all’evento il Presidente nazionale di Legambiente, Rossella Muroni, l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Milano, PierFrancesco Maran, il curatore del volume Vittorio Cogliati Dezza e, tra gli altri, il Direttore di Vita, Riccardo Bonacina, il sociologo Aldo Bonomi, e l’Assessore alle Politiche del lavoro e attività produttive del Comune di Milano, Cristina Tajani. (cav)

14 06 2017 Comunicato stampa PROTOCOLLO LEGAMBIENTE

menu dei link correlati

guarda anche...

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2