Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

federalismo demaniale

home archivio Al via Fondo Scuole per 15 comuni: edifici nuovi, sicuri ed efficienti

Al via Fondo Scuole per 15 comuni: edifici nuovi, sicuri ed efficienti

Firmata Intesa da Agenzia del Demanio, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Fondazione Patrimonio Comune di ANCI e Comune di Castel San Pietro Terme (BO)per avvio progetto rigenerazione scuole.

23 febbraio 2016

Rigenerazione del patrimonio immobiliare scolastico e costruzione di nuovi istituti: queste le finalità del Progetto Scuole per 15 comuni italiani, che parte oggi con la firma dell’accordo  tra Agenzia del Demanio, Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca, della Fondazione Patrimonio Comune di ANCI e del Comune di Castel San Pietro Terme (BO) per conto di tutte le amministrazioni comunali.
L’ accordo ha l’obiettivo di realizzare nuovi poli scolastici e di riqualificare vecchi edifici, rendendoli più efficienti da un punto di vista energetico e adeguandoli alle ultime normative in materia di sicurezza e riduzione del rischio sismico-idrogeologico, abbattendo  le barriere architettoniche. Il progetto potrà essere realizzato grazie ai finanziamenti del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e attraverso la costituzione del Fondo d’investimento immobiliare dedicato.
L’iniziativa coinvolge i Comuni di Castel San Pietro Terme (BO), Calcinaia (PI), Osimo (AN), Isola Di Capo Rizzuto (KR), San Rocco Al Porto (LO), Capranica (VT), Robbiate (LC), Grumolo delle Abbadesse (VI), Casal Velino (SA), Folignano (AP), Camerino (MC), Monte Prandone (AP), Bagni Di Lucca (LU), Argenta (FE) e Belforte Del Chienti (MC).
L’Agenzia del Demanio darà supporto tecnico-specialistico agli Enti Locali, per l’analisi del portafoglio immobiliare, la strutturazione preliminare dell’operazione e il supporto di individuazione e selezione sul mercato del più idoneo operatore (SGR) per costituire e gestire Il fondo immobiliare. Riqualificazione e nuova costruzione potranno essere conseguite sia attraverso l’utilizzo dei finanziamenti MIUR, che il conferimento al fondo delle vecchie scuole ed, eventualmente, di ulteriori immobili non più strumentali.(mb)

Comunicato stampa - Protocollo Fondo Scuole

menu dei link correlati

guarda anche...

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2