Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

federalismo demaniale

home archivio Calabria, ecco i progetti per la rigenerazione del territorio

Calabria, ecco i progetti per la rigenerazione del territorio

Il direttore generale dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi ha incontrato i rappresentanti di Regione, Comuni e Istituzioni per definire le diverse iniziative messe in campo per la rigenerazione del territorio

15 giugno 2017

Sopralluogo Roberto Reggi Calabria

Oggi in Calabria il direttore generale dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi ha incontrato i rappresentanti di Regione, Comuni e Istituzioni per definire le diverse iniziative messe in campo per la rigenerazione del territorio. “Utilizzare al meglio il nostro patrimonio immobiliare è una risposta alle esigenze delle comunità e soprattutto è un’opportunità di sviluppo economico e sociale per il territorio – ha spiegato Reggi durante il sopralluogo per la fine dei lavori in un’area di 16 mila metri quadri a Reggio Calabria -  proprio per questo in meno di un anno,  abbiamo avviato e concluso i lavori di bonifica dei due serbatoi di nafta e dell’area esterna al Centro Polifunzionale Manganelli. Oggi siamo qui per presentare il nuovo progetto di federal building che trasformerà questa struttura in un unico polo della sicurezza. Si tratta di un’operazione molto articolata che porterà oltre 1,1 mln di euro di risparmi annui per la casse dello Stato”. Nel nuovo centro oltre alla Polizia di Stato di Reggio Calabria saranno ospitati anche, anche il XII Reparto Mobile e la DIA. Per quest’ultima Amministrazione dello Stato, il piano degli interventi edilizi, prevede la costruzione di un edificio ex novo, mentre per il Reparto Mobile sarà ampliata la struttura già esistente, utilizzata dalla Polizia. Inoltre, i due serbatoi saranno destinati a nuovo parco automezzi, mentre l’area limitrofa sarà trasformata in struttura sportiva per il Reparto Mobile. I progetti di fattibilità tecnico-economica, eseguiti dall’Agenzia per gli interventi, prevedono un investimento complessivo di quasi 16 milioni di euro.  

Riuso di immobili pubblici: l’accordo con la Regione Calabria
Nel pomeriggio, all'interno dell’Ex padiglione delle II.DD. di Mileto, in provincia di Vibo Valentia,  sarà firmato un accordo con la Regione Calabria con l’obiettivo di individuare beni pubblici sottoutilizzati che, con investimenti economici,  possano essere valorizzati anche attraverso il coinvolgimento di imprese, cooperative e associazioni locali. Proprio in questa direzione, è stato avviato “Cammini e Percorsi”, il nuovo progetto a rete dell'Agenzia del Demanio, che punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. L'obiettivo dell’iniziativa è di riutilizzare i beni come contenitori di servizi e di esperienze autentiche, fortemente radicate sul territorio, per camminatori, pellegrini e ciclisti, in linea con la filosofia dello slow travel. Lo scorso marzo, è stata sottoscritta un’intesa con il Comune di Mileto,  che ha permesso di individuare, lungo il tracciato “Ciclopista del Sole”, due immobili dello Stato da inserire nel progetto: l’Ex Ufficio delle Agenzie delle Entrate e l’Ex Padiglione II. (mb)

Comunicato stampa rigenerazione territorio in Calabria

menu dei link correlati

guarda anche...

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2