Fri Nov 09 15:41:09 CET 2018

Con il trasferimento dell’ex Chiesa di San Marco dallo Stato al Comune di Castel del Monte (AQ), grazie al federalismo demaniale culturale, va avanti il lavoro dell’Agenzia del Demanio e dell’Ente locale per il recupero e la valorizzazione dei beni pubblici situati nel pianoro di San Marco, ai piedi di uno dei “Borghi più belli d’Italia” nel Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga.
E’ stato firmato, infatti, l’atto di trasferimento dell’ex Chiesa, grazie al quale il Comune potrà dare il via alla messa in sicurezza, al restauro e al riuso del bene come museo legato alla tradizionale attività di ovinicoltura e alla riscoperta dell’area archeologica adiacente, così come stabilito dell’Accordo di valorizzazione sottoscritto lo scorso settembre tra Agenzia del Demanio, Comune e MiBAC.

Categorie