05 January 2017

L’accordo porta a conclusione le permute per ottimizzare le proprietà tra Agenzia del Demanio e Comune di Firenze avviate nel 2008. Una porzione della Caserma Mameli, un’area a Rovezzano, una parte di Villa Bracci non utilizzata e la Palazzina Grilli nel Parco delle Cascine. Sono questi i beni che il Comune cederà allo Stato e che saranno utilizzati per strutture destinate ad ospitare Carabinieri e Polizia di Stato. È quanto prevede il verbale firmato a fine dicembre che fa seguito al protocollo firmato nel novembre 2013 e che chiude la vicenda relativa alla permuta di immobili tra Comune di Firenze e Agenzia del Demanio avviata nel 2008.

“Questo accordo rappresenta la conclusione di un lungo percorso ed è molto positivo perché definisce con chiarezza i rapporti tra il Comune e lo Stato in relazione ai rispettivi beni in città – sottolinea l’assessore al patrimonio immobiliare Federico Gianassi – Inoltre prevede anche la destinazione di contenitori oggi non pienamente utilizzati e che possono svolgere importanti funzioni per la città”. Con questo accordo, oltre a concludersi il percorso di definizione delle proprietà del Comune e dello Stato, immobili oggi non utilizzati al meglio verranno destinati ad ospitare funzioni di sicurezza e presidio per la città.

L’individuazione di alcuni beni di proprietà dell’Amministrazione comunale da cedere allo Stato mira a compensare il minor valore del pacchetto previsto nei precedenti accordi a causa del mantenimento in uso gratuito da parte dell’Università del complesso delle Cascine, dove ha sede la Facoltà di Agraria. A seguito di incontri, sopralluoghi e redazioni di preliminari di stima, il 28 dicembre è stato sottoscritto il verbale con il quale le parti hanno di comune accordo individuato i beni oggetto che saranno ceduti dal Comune allo Stato. Nello specifico la porzione della Caserma Mameli di piazza della Stazione e la porzione non utilizzata del complesso di Villa Bracci verranno destinate ai Carabinieri; l’area a Rovezzano ospiterà strutture per Polizia di Stato e Carabinieri; e la Palazzina Grilli, all’interno del Parco delle Cascine, sarà utilizzata dalla Polizia. (vig)

Categorie