14 February 2017

 

L’Ex Caserma di Riccia entra nel progetto di valorizzazione turistica “Borgo del Benessere” del comune molisano, in tour alle prossime fiere internazionali del settore immobiliare alla ricerca di investitori internazionali. L’Agenzia del Demanio ha infatti consegnato al Comune di Riccia i risultati dello studio di pre-fattibilità e una pergamena simbolica che certifica che lo storico l’immobile Ex Caserma - Complesso Piano della Corte potrà essere recuperato per ampliare il progetto di ricettività diffusa del Borgo, intercettando il mercato del turismo wellness, che ha un valore stimato in oltre 2 miliardi di euro l’anno in l’Italia e quasi 500 miliardi di dollari nel mondo. Lo studio, come evidenziato da Edoardo Maggini, Direttore Regionale Abruzzo e Molise dell’Agenzia del Demanio durante l’incontro con il Sindaco, Micaela Fanelli, ha inoltre individuato le possibili forme di finanziamento pubblico relative al Masterplan per il Sud - Patto Molise che potranno essere utilizzate dal Comune per sviluppare il progetto.
La ricerca è stata commissionata e finanziata dall’Agenzia del Demanio che, in linea con la propria mission istituzionale, fornisce supporto tecnico-specialistico agli Enti territoriali per lo sviluppo dei patrimoni pubblici integrati, anche attraverso la promozione all’estero delle opportunità d’investimento, in collaborazione con ICE- Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. (elf)

Categorie