10 luglio 2018

L’Agenzia e il Comune di Ravenna hanno dato avvio ad un’intesa per il recupero e la valorizzazione di più immobili pubblici lungo la costa e gli itinerari storico-religiosi e ciclopedonali da inserire all’interno dei progetti a rete Valore Paese -Cammini e Percorsi e Valore Paese –Fari. L’accordo coinvolge sia immobili statali in località Punta Marina Terme - l’Ex Colonia ONFA e i “Bunker 24, 25 e 27 e Denti di drago” - sia due beni di proprietà comunale, Porta Adriana e Palazzo Grossi, localizzati in città e a Castiglione di Ravenna. Solo l’Ex Colonia rientra nel progetto Valore Paese –Fari mentre i restanti beni sono inseriti nell’iniziativa Valore Paese - Cammini e Percorsi. Si partirà prima con l’iter di valorizzazione degli immobili statali e successivamente si passerà al recupero di quelli comunali. (mb)

Categorie