Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

main slider home

home page

home menu di sezione

menu principale

federalismo demaniale

home archivio Rigenerazione urbana: progetti per il recupero del territorio

Rigenerazione urbana: progetti per il recupero del territorio

L’Agenzia del Demanio interviene al convegno “Rigenerazione urbana: progetti e finanziamenti” organizzato dall’Associazione ProDemos

19 giugno 2017

ProDemos 2017

Una giornata dedicata alla rigenerazione urbana è quella organizzata dall’associazione ProDemos in programma questo pomeriggio presso l’hotel Bologna di Mestre. I progetti per il recupero del territorio, con casi di studio italiani ed europei, gli strumenti normativi e i finanziamenti a sostegno delle iniziative, sono gli argomenti delle sessioni alle quali parteciperà anche l’Agenzia del Demanio con il direttore regionale Veneto, Dario Di Girolamo.

Un ruolo quello dell’Agenzia sempre più a sostegno degli Enti territoriali nei processi di rigenerazione urbana con il coordinamento delle attività per la riqualificazione del patrimonio pubblico. Tanti i progetti in campo a livello nazionale che coinvolgono diverse tipologie di immobili, dai gioielli del mare come i fari e gli edifici costieri, ai beni dislocati lungo i percorsi ciclo pedonali e gli itinerari storici e religiosi d’Italia, che presuppongono in entrambi i casi un intervento dei privati per farli rinascere a nuova vita e a nuove funzioni. Valore Paese Fari e Valore Paese Cammini e Percorsi sono infatti i progetti di punta che l’Agenzia del Demanio sta promuovendo per il recupero di tanti immobili simbolo del nostro Paese e delle bellezze storiche, naturalistiche e paesaggistiche che lo caratterizzano.

Un focus particolare sulle iniziative in corso o già realizzate in Veneto, tra cui l’assegnazione del faro di Spignon a Venezia, che sarà trasformato in un’oasi di evasione essenziale ed esclusivo, il restauro dei Giardini Reali di Piazza San Marco, le operazioni di razionalizzazione a Padova, Treviso e Venezia che prevedono la riqualificazione di diversi edifici militari a nuove funzioni e assicureranno ingenti risparmi per le casse dello Stato in termini di affitti, i lavori per la costruzione della nuova sede dei Forestali a Mestre. Tutte operazioni che si inseriscono nel tessuto urbano delle città, consentendo il recupero e la valorizzazione di interi quartieri a vantaggio dello sviluppo economico e sociale del territorio. (vig)

Biglietto da visita

Direzione Generale
Via Barberini 38
00187 Roma
tel: +39 06423671
fax: +39 0642367720
PEC: agenziademanio
@pce.agenziademanio.it

Al fine di operare un potenziamento sui livelli di sicurezza, entro breve sarà possibile accedere ai servizi offerti dall'Agenzia del Demanio solo attraverso alcune versioni di browser.


In particolare per i browser è consigliabile collegarsi al sito del fornitore per effettuare l'aggiornamento ad una versione più recente e verificare che sia abilitato il supporto al protocollo TLS 1.2 (ad esempio, per Internet Explorer, verifica che TLS 1.2 sia attivato in: Opzioni internet/Avanzate, Impostazioni, Sicurezza).

Le versioni minime dei browser più diffusi che supportano automaticamente il protocollo TLS 1.2 sono:

Microsoft Internet Explorer : versione 11 o Edge;

Opera Browser: versione 12.18;

Apple Safari: versione 9;

Mozilla Firefox: versione 44;

Google Crome: versione 48.

Se si utilizza una versione di browser inferiore a quelle sopraindicate, verificare che supporti il protocollo TLS 1.2

Per l'accesso client web services è necessario assicurare la compatibilità esclusivamente con il protocollo TLS 1.2