12 June 2019

Continuano le operazioni legate al Piano di riduzione del rischio sismico degli immobili dello Stato. E’ stato pubblicato un bando di gara per la riqualificazione sismica in Friuli Venezia Giulia. Si tratta di aggiudicare l’affidamento di audit sismico ed energetico, rilievi, progettazione e piano di fattibilità tecnico-economica (PFTE) in modalità BIM di 28 edifici, suddivisi in 5 lotti nelle province di Gorizia, Pordenone e Udine con un importo complessivo a base d’asta di 1.261.164,19 euro.
Tre sono gli edifici di rilievo interessati dal bando. Sono la caserma di Pubblica Sicurezza di via Lequio a Tolmezzo (Ud) costruita a inizio Novecento in stile Liberty; la caserma dei Carabinieri di via della Cooperativa, sempre a Tolmezzo (Ud), una palazzina tutelata che risale al 1930; infine, un complesso cielo terra che ospita la caserma dei Carabinieri a Casarsa della Delizia (Pn).

Il termine per la presentazione delle offerte, che avverrà tramite sistema telematico, è il 22 luglio 2019 alle ore 12, mentre la gara si terrà il 30 luglio 2019, a partire dalle ore 10, negli Uffici della Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia. Il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa. Tutti i dettagli sul bando e la relativa documentazione sono disponibili nella sezione Gare e aste.

Categorie