11 maggio 2018

Nasce un nuovo progetto di rigenerazione urbana temporanea nel Lido di Venezia: immobili pubblici inutilizzati che, nella cornice della 16° Biennale di Architettura, diventeranno protagonisti e incubatori di progetti artistici e urbanistici. La Caserma d’Artiglieria Guglielmo Pepe, dismessa nel 2000 dal Battaglione Lagunari, insieme ad altri due edifici statali dell‘800 da utilizzare come uffici ed alloggi d’artista, ospiterà infatti nella sua grande corte interna  esposizioni, laboratori di architettura e workshop internazionali. Si tratta di un’iniziativa innovativa che, grazie alla collaborazione tra l’Agenzia del Demanio e l’Associazione Biennale Urbana, promuove attraverso il riuso temporaneo del patrimonio immobiliare dello Stato, la rivitalizzazione di spazi dismessi per finalità sociali, culturali ed economiche. (mb)

Continua a leggere

 

 

Categorie