08 February 2016

Un passo importante per la valorizzazione dello storico complesso monumentale di Villa Medicea dell’Ambrogiana quello sancito oggi dal passaggio di competenze per la gestione delle aree demaniali esterne alle mura della Villa.

Si tratta di zone in parte già utilizzate dal Comune di Montelupo Fiorentino, principalmente come viabilità pubblica (Viale Umberto I, Via della Chiesa, via Santa Lucia, via don P. Mazzolari e via G. Di Vittorio), parcheggio e aree verdi circostanti, che il Ministero della Giustizia ha riconsegnato nella disponibilità dell’Agenzia del Demanio. L’Agenzia a sua volta, nell’ambito delle procedure previste dal federalismo demaniale, ha consegnato queste aree al Comune di Montelupo Fiorentino, anticipatamente e provvisoriamente, in attesa del completamento dell’iter per la verifica di interesse culturale in corso al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

La villa medicea, adibita ad ospedale psichiatrico giudiziario e fino ad oggi in consegna al Ministero della Giustizia, sarà definitivamente restituita all’Amministrazione comunale, nell’ambito di una più ampia operazione di dismissione dell’intera struttura detentiva. L’Agenzia del Demanio, il Comune di Montelupo, il Ministero della Giustizia e la Regione Toscana hanno infatti già avviato da tempo un percorso istituzionale condiviso per la valorizzazione del monumentale complesso immobiliare. (vig)