27 November 2020

Firmata l’intesa tra  Prefettura di Caltanissetta, Agenzia del Demanio e Comune di Campofranco con cui viene identificata la nuova sede che ospiterà la stazione dei Carabinieri. Attualmente infatti i Carabinieri occupano un immobile in affitto non più rispondente alle necessità dell’Arma sia in termini di accessibilità che di sicurezza degli spazi. Attraverso un lavoro sinergico, il Comune, l’Agenzia del Demanio, la Prefettura di Caltanissetta e l’Arma hanno quindi avviato le procedure per individuare una più idonea soluzione allocativa. Secondo l’intesa sottoscritta sarà destinato a nuova Stazione dei Carabinieri un immobile, in passato scuola materna ma ormai in disuso, che il Comune cederà in uso gratuito e su cui ha già fatto redigere le indagini di vulnerabilità sismica ed il progetto esecutivo per  rifunzionalizzare l’edificio, secondo le specifiche dettate dall’Arma. In vista dei necessari interventi di ristrutturazione a carico dello Stato, il protocollo sancisce anche la volontà delle Parti di stipulare un successivo atto di costituzione del diritto di superficie, a titolo gratuito, per la durata di 99 anni, con vincolo fiduciario di destinazione al soddisfacimento delle esigenze di destinazione pubblica del bene. L’operazione consentirà quindi non solo la riduzione dei costi di locazione passiva e la razionalizzazione degli spazi in uso all’Amministrazione, ma anche la riqualificazione e valorizzazione dell’edificio di proprietà pubblica con cui verrà garantita la continuità dei presidi di sicurezza per la Comunità locale.

Categorie