15 December 2020

Tra i 35 finalisti del premio BIM&DIGITAL Award 2020, promosso da Clust-ER BUILD in collaborazione con SAIE, l’Agenzia del Demanio è risultata vincitrice per la categoria PA e Digitalizzazione.

Digital&BIM Italia è un evento annuale, progettato per mettere in rete  la comunità di professionisti  dell’industria delle costruzioni e creare opportunità per migliorare e innovare il modo di lavorare delineando per il futuro un ambiente costruito sempre più sicuro e più sostenibile.

L’Agenzia, che gestisce e valorizza un’ampia fetta del patrimonio immobiliare pubblico, ha aderito con convinzione all’idea di servirsi di processi di digitalizzazione avanzata come il BIM (Building Information Modeling), che sta adottato dal 2016 per dotare i singoli beni  del cosiddetto “Fascicolo Digitale”, una raccolta strutturata di dati e modelli tridimensionali, totalmente dematerializzata. Il BIM rappresenta infatti uno strumento fondamentale per costruire un modello innovativo di gestione del portafoglio basato sulla  conoscenza tecnica degli assett molto approfondita e sempre aggiornata e in grado di migliorare significativamente anche  la qualità in fase di progettazione ed esecuzione dei servizi e dei lavori di manutenzione e riqualificazione , assicurando trasparenza e riducendo tempi e costi di realizzazione.

 

Categorie