23 March 2021

Rinnovata la concessione del Castello di Milazzo: sarà affidato gratuitamente per altri sei anni al Comune che continuerà così a utilizzarlo per fini istituzionali e soprattutto a portare avanti gli investimenti che ha programmato per incentivarne la fruizione pubblica. Il Castello, vista la collocazione sulla penisola di Milazzo che si protende verso le Isole Eolie, a guardia di  un’insenatura naturale che costituisce uno dei porti più importanti della Sicilia, rappresenta da sempre un esempio mirabile e significativo di “Cittadella Fortificata”  in cui ancora coesistono testimonianze di modelli di architettura militare e difensiva che si sono sviluppati nel corso di circa 10 secoli. Le testimonianze storiche raccontano che al Castello, nei secoli, la funzione militare fu anche accostata ad altre funzioni, trasformando il complesso in un vero e proprio borgo con la costruzione di edifici civili e residenziali. In tempi più recenti il Castello divenne carcere fino a poco più della metà del secolo scorso. Negli ultimi anni, il Comune,  d’intesa con la Sovrintendenza, ha promosso una serie di interventi volti al recupero e alla conservazione degli edifici e al loro riutilizzo per attività espositive museali, sale convegni e fruizione pubblica. Il rinnovo dell’affidamento al Comune è quindi orientato proprio a continuare a favorire la massima valorizzazione funzionale del Castello, portando avanti le attività di riqualificazione che potranno meglio rilanciarne le potenzialità dal punto di vista culturale e turistico  e dispiegarne così i benefici economici e occupazionali sulla collettività.

Per saperne di più sul Castello di Milazzo: http://www.comune.milazzo.me.it/castello-di-milazzo/

 

Categorie