24 September 2021

Con il Programma di Valorizzazione condiviso tra il Comune di Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto, l’Agenzia del Demanio e il Ministero della Cultura sarà possibile potenziare l’offerta culturale e la fruizione pubblica di Casa Rossa Ximenes, immobile demaniale, già sede di un Museo interattivo, posto all’interno della Riserva Naturale Diaccia Botrona. L’immobile fu progettato per il controllo del flusso delle acque durante i lavori di bonifica della Maremma grossetana nel XVIII secolo da Leonardo Ximenes, ingegnere gesuita, e attualmente già ospita un particolare percorso didattico, un viaggio nell’ambiente circostante tra punti di osservazione diretta sulla Diaccia Botrona e strumenti multimediali che raccontano l’interazione continua fra evoluzione naturale e interventi umani nel corso della storia. Seguendo la procedura del federalismo demaniale culturale, oggi è stato sottoscritto prima l’Accordo di valorizzazione e poi il contestuale trasferimento della proprietà del bene al Comune in modo da rendere possibile l’allestimento degli ulteriori interventi migliorativi sulla fruibilità della struttura e sull’impiantistica, l’allestimento di nuovi spazi espositivi, per la didattica, la ricerca e la sperimentazione e l’organizzazione di visite guidate, laboratori didattici, conferenze, attività di reading, osservazioni flora-faunistica, mostre, escursioni.

Categorie