18 June 2019

Forte Batteria Siacci a Campo Calabro (RC), complesso monumentale di rilevante valore storico-artistico situato in una posizione panoramica sullo Stretto di Messina in un contesto di grande pregio naturalistico, sarà valorizzato con un progetto che prevede la realizzazione di un Luogo del Tempo e della Memoria, fruibile da cittadini e turisti. Lo sancisce l’accordo firmato oggi dall’Agenzia del Demanio, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal Comune di Campo Calabro (RC) secondo il federalismo culturale, l’iter che prevede il trasferimento in proprietà del bene all’amministrazione richiedente a fronte di un programma di rifunzionalizzazione che ne garantista anche la tutela, salvaguardia e conservazione.

Con la  firma dell’accordo prende dunque avvio la fase operativa del progetto predisposto dal Comune che prevede la  valorizzazione del Forte, grazie a interventi mirati che potranno ottimizzare l’utilizzo e la fruibilità della più importante fortificazione umbertina per collocazione, estensione e  significato strategico, costruita dopo l’Unita d’Italia.  Gli spazi saranno destinati a sale multimediali attrezzate per la visita virtuale del compendio monumentale e del contesto ambientale, sale espositive permanenti dedicate alla storia del Forte, aule didattiche e un ostello. Sarà realizzato, infine,  un percorso di visita dei locali della cortina di gola, dell’area terrazzata, delle postazioni d’artiglieria e del fossato di gola, al fine di garantire la massima fruibilità del sito da parte della collettività. (csg) 

 

Categorie