20 July 2020

E’ stato firmato oggi l’atto di concessione del Semaforo Nuovo di Portofino, all’interno del Parco Regionale di Portofino a Camogli (GE). Il bene sarà affidato in concessione per 29 anni alla Società New Fari, aggiudicataria della gara nell’ambito del Progetto Valore Paese Fari - edizione 2018. La proposta progettuale della concessione, della durata di 29 anni, prevede la realizzazione di un centro polifunzionale che integra un modello di “ricettività high-tech” con sport, natura, benessere, laboratori e formazione, offrendo diversi servizi e attività come ospitalità, ristorazione, ufficio turistico, servizi per la scoperta del territorio, manifestazioni culturali, sociali, sportive.

La proposta turistica, che sarà sviluppata all’interno del Semaforo Nuovo con un profilo altamente tecnologico, è volta ad offrire uno spot emozionale ed esperienziale, con l'obiettivo di enfatizzare al massimo il contrasto tra la tecnologia e l'aspetto selvaggio del Parco di Portofino, utilizzando funzionalità tecnologiche controllabili da remoto.

Il concept presentato dalla società aggiudicataria prevede infatti, oltre al recupero del bene, l’attualizzazione della funzione che in origine ebbe il Semaforo quando fu realizzato, nel 1900, come simbolo di comunicazione "in remoto", attraverso l'utilizzo di accessori ad impatto pressoché nullo sul contesto ambientale.

Categorie