12 May 2020

E’ on line sul sito sul dell’Agenzia del Demanio una gara dal valore di oltre 2 mln di euro per la riqualificazione sismica di 10 immobili statali in Lombardia. Sono tutti beni dal grande valore storico, artistico e architettonico, 7 di loro si trovano a Milano e altri 3 nelle città di Legnano, Como e Lecco. Attraverso la pubblicazione del bando, la cui scadenza è stata fissata per il prossimo 22 giugno, saranno individuati dei professionisti per l’affidamento del servizio di verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico e progettazione di fattibilità tecnico economica da restituire in modalità BIM. Il criterio di aggiudicazione utilizzato è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Consulta qui i documenti della gara.

Tra gli immobili di maggior importanza, sia per dimensioni che per valore architettonico, c’è Palazzo Arese Litta, dove si trovano gli uffici del MiBACT, a Corso Magenta a Milano. Si tratta di una delle opere più note e significative dell’architettura barocca meneghina con una superficie di oltre 20.000 mq. Sempre a Milano c’è il Palazzo del Senato, costruito intorno al 1600, si estende per una superficie totale di oltre 18.000 mq e oggi ospita gli uffici dell’Archivio di Stato. La parte posteriore del complesso nel 2008 è stato già oggetto di una ristrutturazione, durante la quale sono stati rinvenuti anche importanti reperti archeologici.

Tra i dieci immobili c’è anche Palazzo Terragni a Como, conosciuto come Ex Casa del Fascio. L’edificio, in ottimo stato, è stato costruito nel 1932,  e rappresenta senza alcun dubbio uno dei più interessanti edifici del razionalismo italiano. All’interno della struttura a forma di parallelepipedo si trovano gli uffici del Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

Nell’elenco dei beni contenuti nel bando ci sono anche  la Caserma Sirtori e Lecco il Palazzo Italia a Legnano (MI). A Milano invece seguono il Conservatorio di Musica “G.Verdi”, l’ex AAMS Lottomatica di Viale Testi, l’ex Cavallerizza Savoia  di via Bezzecca, l’ex G.R.F. Sciesa Palazzo Odelaschi a via dell’Unione e infine gli Uffici Giudiziari Minorili  via Leopardi. (mb)

Categorie