15 April 2020

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un bando di gara con importo a base d’asta di 498.368,05 euro per affidare i servizi di vulnerabilità sismica per la sede della Prefettura di Parma. La gara riguarda le attività di redazione del Piano di fattibilità tecnico-economica (PFTE),  progettazione definitiva ed esecutiva, Direzione dei lavori e Coordinamento della Sicurezza per i lavori di miglioramento sismico (il tutto in modalità BIM) del Palazzo Rangoni Farnese.  

Il Palazzo, edificio storico della città, fu acquistato nel 1572 dal conte Giulio Rangoni e oltre un secolo dopo, nel 1690,  diventò residenza dei principi Farnese, il cui stemma di famiglia è ancora visibile sul portale d'ingresso. A metà del Settecento passò poi in proprietà alla Camera Ducale cittadina che lo fece restaurare. Adibito a vari usi pubblici nel corso dei secoli, Palazzo Rangoni Farnese è diventato sede della Prefettura al termine della Seconda guerra mondiale.

Per partecipare alla gara il termine per la presentazione delle offerte, che dovrà avvenire tramite sistema telematico, è fissato per il 29 maggio prossimo alle ore 16, l’apertura delle buste è in programma il 3 giugno alle ore 10.30.

Il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa. Tutti i dettagli sul bando e la relativa documentazione sono disponibili nella sezione Gare e aste.

Categorie