30 August 2021

Stipulato l’atto di trasferimento per “Torre Mattoni”: il Comune di Marina di Ginosa, che da oggi ne è proprietario, potrà avviarne il percorso di recupero concordato nel programma di valorizzazione che  Ministero della Cultura, Agenzia del Demanio e Comune hanno condiviso lo scorso aprile. Un’operazione resa possibile nell’ambito del federalismo demaniale culturale, che metterà quest’antica Torre, utilizzata nel 1500 come avamposto difensivo dalle invasioni provenienti dal mare, al centro di un recupero capace di esaltare il valore storico e paesaggistico del bene promuovendo attività di formazione, ricerca, divulgazione ed escursionismo e riservando grande attenzione agli elementi naturalistici del sito che  fa parte della Riserva Naturale Biogenetica “Stornara”. Il progetto per mettere in sicurezza la Torre è già stato approvato e gli interventi di restauro e recupero conservativo punteranno a rendere possibile la fruizione totale dell’immobile e di tutta l’area circostante.

Sul programma di valorizzazione leggi anche Agenzia del Demanio - Per “Torre Mattoni”, a Marina di Ginosa (TA), natura e ambiente al centro del progetto di recupero (agenziademanio.it

 

 

 

Categorie