26 July 2021

Ancora per tutta la settimana c’è tempo per partecipare alla gara – la cui scadenza è fissata per il 2 agosto prossimo – per definire le attività di rifunzionalizzazione della ex Caserma Masotto a Messina che sarà al centro di un progetto di razionalizzazione per trasferire al suo interno gli uffici dell’Autocentro della Polizia di Stato di Messina. Nel dettaglio, il Progetto di Fattibilità tecnico-economica, già redatto dall’Agenzia del Demanio, prevede di trasferire nella porzione più a monte dell’intera Caserma, un’area di circa 15.400 mq sulla quale risultano edificati sei corpi edilizi, tutti gli spazi necessari allo svolgimento delle attività dell’Autocentro, attualmente dislocate in siti diversi della città, compresa l’officina che consentirebbe anche di eseguire le riparazioni dei bus in dotazione, che al momento sono affidate ad officine private. L’operazione, che consentirà quindi di migliorare la logistica e la funzionalità del servizio e di risparmiare i costi di locazione passiva e i costi di gestione attualmente a carico dello Stato, prevede per la porzione coinvolta, oltre al mutamento delle destinazioni d'uso originariamente previste come magazzini, un intervento di restauro e risanamento conservativo mediante un insieme sistematico di opere. Nel rispetto degli elementi tipologici e formali si procederà al consolidamento strutturale per adeguamenti alla normativa antisismica, al ripristino e rinnovo degli elementi costitutivi degli edifici, alla realizzazione di servizi igienici, di locali tecnici e di impianti necessari ai nuovi usi.
Sono quindi stati messi a bando i servizi di Progettazione definitiva ed esecutiva, il coordinamento della Sicurezza, la direzione Lavori, e il coordinamento della Sicurezza in fase di Esecuzione, che dovranno essere elaborati mediante software BIM.

 

Per i dettagli consulta i documenti di gara:

Servizi tecnici inerenti ai lavori di rifunzionalizzazione dell'ex Caserma Masotto sita nel Comune di Messina

Categorie