28 February 2020

E’ stato firmato il trasferimento a titolo gratuito dallo Stato al Comune di Prato di 48 km di gore, che consentiranno all’ente gestore del sistema fognario cittadino di diventarne al contempo anche proprietario.

Il sistema di gore è costituito da un insieme di canali artificiali di derivazione d’acqua dal fiume Bisenzio, realizzati tra il IX e il XII secolo per portare risorse idriche in città e soddisfare le necessità agricole e di bonifica del territorio. Il trasferimento riguarda tutti i beni consistenti nel tracciato che attraversa il tratto cittadino del Comune di Prato.

L’intesa sottoscritta dall’Agenzia del Demanio, dalla Regione Toscana e dal Comune determina il passaggio dal demanio pubblico dello Stato al demanio comunale dell'ex sistema idrico delle gore di Prato, che da tempo non hanno più la originaria natura di corso d'acqua e che di fatto sono gestite da anni dall’Amministrazione locale come sistema fognario. Il trasferimento consentirà al Comune di disporre pienamente di vaste aree del suo territorio e di valorizzare le gore dal punto di vista storico e paesaggistico.

Categorie