02 December 2020

Si completa il percorso di valorizzazione di Villa Sylos a Bitonto, in provincia di Bari, con il trasferimento del compendio del 1800 al Comune attraverso il federalismo demaniale culturale. 

Dopo anni di inutilizzo l’edifico storico è stato infatti sottoposto a riqualificazione e, grazie ad un investimento di oltre 1 milione di euro, è stato trasformato nella “Cittadella del Bambino”, con grandi spazi a misura dei più piccoli, uno skatepark ed un nuovo parco giochi, e un monumentale parco, dove sono state anche posizionate alcune sculture dell’artista bitontino, Franco Sannicandro. 

Villa Sylos rappresenta quindi un esempio compiuto di un progetto originale e creativo dove l’innovazione e la ricerca nel campo educativo, artistico e culturale si coniuga con la valorizzazione del territorio e della tradizione. Ora che è stata trasferita al Comune sarà possibile massimizzare la sua valorizzazione non solo assicurando l’immediata attuazione di tutti gli interventi di tutela e salvaguardia, ma anche incrementando la fruizione pubblica di questi spazi attraverso l’organizzazione di attività di rilevanza culturale, sociale e turistica e la promozione di  nuove forme di finanziamento e partnership.

Categorie