19 April 2021

In Friuli Venezia Giulia va in gara il servizio di verifica di vulnerabilita' sismica, da restituire in modalita' Bim, per alcuni beni immobili di proprieta' dello Stato. L'Agenzia del Demanio affida, per un valore di 1.101.054 euro, l'incarico che prevede anche diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico e impiantistico e progettazione di fattibilita' tecnico-economica per interventi divisi in cinque lotti. Si tratta complessivamente di 20 compendi (principalmente caserme) cosi' distribuiti: 6 in provincia di Gorizia, 3 a Udine, 10 a Trieste e uno a Pordenone. La gara rimane aperta fino al 4 giugno.

Vai alla gara

Categorie