31 December 2020

Partirà con il nuovo anno la concessione con cui “Fortezza Nuova”, imponente fortificazione del 1600 a Livorno, sarà dedicata ad ospitare iniziative di carattere collettivo e sociale come spettacoli e manifestazioni culturali e rievocative, conferenze, mostre temporanee, iniziative turistiche, eventi sportivi; prevedendo anche lo sviluppo di tutti i servizi di supporto e fruibilità.Viste le sue caratteristiche monumentali e la sua localizzazione molto suggestiva, oltre che per il suo valore storico, Fortezza Nuova rappresenta per la città un centro nevralgico di socialità, sviluppo e promozione territoriale. Il complesso infatti appartiene al Demanio storico-artistico e si erge in mezzo a un grande bacino d’acqua: in origine era collegato alla terraferma da un ponte levatoio che è stato poi sostituito da un passaggio in muratura e da alcuni pontili recenti. Progettato da Bernardo Buontalenti e Don Giovanni de’ Medici alla fine del Cinquecento, era originariamente molto più grande di ciò che vediamo oggi e che è sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Comunque la Fortezza conserva tutti gli elementi tipici dell’architettura militare dell’epoca con l’ingresso protetto da un recinto difensivo sovrastato da caratteristiche torrette angolari. Fanno parte del complesso anche un cortile di accesso, un salone denominato “Salone degli Archi” con terrazza  e cortile, un locale magazzino, due gallerie coperte e un’area a verde adibita a parco pubblico oltre un’area incolta all’esterno in adiacenza alle mura. La concessione, per cui è  stato pubblicato il bando pubblico a luglio, è stata aggiudicata alla società “Fortezza Village Livorno srls”, e avrà una durata di 19 anni.

Categorie