23 July 2019

Proseguono le operazioni legate al Piano di riduzione del rischio sismico degli immobili dello Stato. E’ on line un bando di gara per la riqualificazione sismica in Abruzzo e Molise. Si tratta di aggiudicare l’affidamento di audit sismico ed energetico, rilievi, progettazione e piano di fattibilità tecnico-economica (PFTE) in modalità BIM di 63 immobili (57 in Abruzzo e 6 in Molise), suddivisi in 15 lotti nelle province di Chieti, L’Aquila, Pescara, Teramo, Campobasso e Isernia con un importo complessivo a base d’asta di 2.286.684,86 euro. La  maggior parte degli immobili è utilizzata dal Ministero della Difesa (Caserme dei Carabinieri) o dal Ministero dell’Interno.

Il termine per la presentazione delle offerte, che avverrà tramite sistema telematico, originariamente previsto per il 7 agosto è stato riprogrammato al 19 agosto alle ore 12, mentre la gara si terrà il 26 agosto 2019 alle ore 10, negli Uffici della Direzione Regionale Abruzzo e Molise a Pescara. Il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa. Tutti i dettagli sul bando e la relativa documentazione sono disponibili nella sezione Gare e aste.

Categorie