28 April 2021

Avviato il percorso di rinascita della ex Caserma Testafochi, destinata ad ospitare la sede della nuova Università Valdostana: l’Agenzia del Demanio ha sottoscritto il passaggio di proprietà dell’immobile dallo Stato alla Regione Autonoma, come previsto dall’accordo di Programma siglato nel 2008 tra Agenzia, Ministero della Difesa, Regione e Comune di Aosta.

L’accordo prevedeva che l’Agenzia del Demanio cedesse, per conto del Ministero della Difesa, la Testafochi alla Regione Autonoma Valle d’Aosta, in cambio della riqualificazione delle caserme Battisti e Ramires, e dell’eliporto di Pollein, che avrebbero soddisfatto la necessità dell’Esercito di disporre di strutture nuove e funzionali allo scopo di liberare la Testafochi nelle cui aree la Regione intendeva realizzare il polo universitario valdostano.

Leggi il Comunicato stampa

Categorie