10 May 2022

L’Agenzia del Demanio e Il Dipartimento Casa Italia della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno firmato una Convenzione per l’avvio di interventi per la prevenzione e la riduzione del rischio sismico su 13 immobili di interesse strategico per un importo complessivo di circa 49,7 milioni di euro, riguardanti principalmente strutture in uso alle Forze dell’Ordine, al Ministero dell’Interno e al Ministero della Giustizia.

La Convenzione dà attuazione all’Accordo già sottoscritto tra le Parti, registrato dalla Corte dei conti il 29 marzo 2022, ed è finalizzata a disciplinare le fasi e le modalità di esecuzione degli interventi di riqualificazione antisismica. È previsto l’impiego della nuova Struttura per la Progettazione del Demanio che, al fine di garantire i massimi standard di qualità delle nuove opere, predisporrà specifiche procedure e atti di indirizzo verso progettazioni di alto profilo. L’Agenzia potrà anche svolgere funzione di stazione appaltante per l’affidamento delle progettazioni. Il Dipartimento Casa Italia, che finanzierà gli interventi individuati, e l’Agenzia del Demanio cureranno congiuntamente il monitoraggio del programma, in un’ottica di accountability e di collaborazione sinergica tesa al rilancio degli investimenti pubblici nel Paese.

Leggi il comunicato stampa

Categorie