08 October 2021

Diventa del Comune di Procida il compendio demaniale dell’Ex Faro di Punta Pioppeto. Il progetto che è stato definito nell’ambito del federalismo culturale e che ne ha consentito il trasferimento di proprietà a titolo gratuito, prevede il recupero del percorso pedonale che dalla strada conduce alla costa, della ex casa del custode e dalle relative aree circostanti. Il faro vero e proprio, attualmente totalmente automatizzato, resterà in uso governativo alla Marina Militare. L’intervento di riqualificazione complessivo del sito, che riguarderà anche tutti gli spazi esterni, consentirà di dar vita a un luogo dedicato alle attività per lo sviluppo e la diffusione dell’educazione ambientale, tramite la collaborazione tra Comune e Area Marina Protetta “Regno di Nettuno”, luogo che potrà ospitare anche manifestazioni ed eventi culturali come mostre e work-shop, aperti alla comunità locale ed ai visitatori. La valorizzazione del compendio si inserisce peraltro nell’ambito della realizzazione dell’iniziativa “Procida Capitale italiana della Cultura 2022” che porrà ancora di più l’isola al centro della ribalta nazionale ed internazionale.

Categorie