I bandi di vendita

Sono tre i bandi di gara per la vendita di 93 beni dei 420 inseriti nella lista allegata al Decreto del MEF che definisce il perimetro e le modalità di azione del piano straordinario di dismissione degli immobili pubblici, previsto dalla Legge di Bilancio 2019. 

Il portafoglio

Si tratta di un portafoglio variegato ed eterogeneo di strutture dislocate da nord a sud in tutta Italia, che comprendono edifici residenziali, commerciali, ex caserme, ex conventi, ex carceri, terreni, immobili storici e strutture industriali. Gli asset sono già dotati di destinazioni d’uso adeguate e compatibili con percorsi di sviluppo immobiliare, su cui è possibile investire da subito.

Le scadenze dei bandi

  • Primo bando, relativo a 50 immobili, chiuso il 15 ottobre 2019
  • Secondo bando, per 37 immobili con scadenza prevista per il 15 novembre 2019
  • Terzo bando, con scadenza il 15 novembre 2019, relativo a 6 beni per i quali è possibile presentare sia un’offerta unitaria per più lotti, sia offerte per singoli lotti.

Per partecipare

Le sedute di asta, con incanto, si svolgeranno con modalità telematica attraverso la Rete Aste Notarili del Consiglio Nazionale del Notariato (RAN). Collegandosi alla piattaforma dagli studi notarili su tutto il territorio italiano è possibile partecipare alle aste via web, con rilanci da parte dei partecipanti.

Catalogo degli immobili

Rassegna Stampa