sub HP

Il Decreto del Mef definisce il perimetro e le modalità di azione del piano triennale di dismissione degli immobili pubblici previsto dalla Legge di Bilancio 2019. L’Agenzia del Demanio, nell’ambito del decreto, ha individuato 420 immobili e terreni di proprietà dello Stato, non utilizzati per finalità istituzionali, per un valore pari a 420 milioni di euro.

Finalità generali:
Il Piano prevede effetti positivi sulla finanza pubblica sotto diversi punti di vista: l’abbattimento diretto del debito dello Stato, il miglioramento del debito degli enti locali, ma anche la possibilità, cambiando la proprietà e la destinazione d’uso di alcuni edifici, di incentivare il recupero di beni non utilizzati e di assicurare ricadute positive in termini di investimenti e occupazione all’economia locale e nazionale.
Gli immobili ricompresi nel piano di cessione hanno un valore stimato di circa 1,2 miliardi di euro, nell’obiettivo di conseguire introiti per 950 milioni di euro nel 2019 e per 150 milioni di euro nel 2020 e nel 2021.

I bandi di vendita
A partire da luglio 2019 sono stati pubblicati bandi di vendita regionali e nazionali che hanno interessato anche immobili inseriti nella lista allegata al decreto.

Vai ai bandi di vendita in corso

Bando di vendita nazionale 2019

Bandi di vendita regionali 2019